Emergenza stupri 2010

Con preoccupante regolarità vanno aumentando nel nostro paese gli stupri di giovani donne, che ormai vengono effettuati in ogni luogo ed ogni ora del giorno. Abbandonate le vie solitarie e le ore notturne, essi avvengono alla luce del sole ed in presenza di passanti d'ogni tipo. Per questo motivo è diventato ormai essenziale, sia per lo stupratore che per la vittima, trovarsi con l'abbigliamento adatto: solo così infatti si può evitare che la stampa, sempre pronta a criticare tutto quello che non fa tendenza, accompagni la notizia con commenti troppo critici.

A seguito d'un sondaggio che abbiamo effettuato presso i protagonisti di oltre mille casi di stupro, sono i termini "turpe individuo", "innocente vittima" e "squallido convegno" a risultare loro i meno graditi ed a coprirli di vergogna. In particolare, sono proprio le donne a soffrire di più di esser qualificate come vittime innocenti, tanto da non aver spesso il coraggio di denunciare l'accaduto. Abbiamo quindi cercato di far tesoro di questo studio, cercando fra i nostri sponsor chi ci potesse aiutare a superare questa situazione, con nuove proposte.

Ed abbiamo trovato eccellente la proposta di Calvin Klein di far indossare ad entrambi i soggetti di tali episodi dei blue-jeans quasi bianchi, ed aderenti e null'altro. Si tratta, com'è evidente, d'una scelta tutta tesa a sottolineare il naturale candore dei protagonisti ed ad aggiungere serenità ed eleganza là dove in genere s'immagina la desolazione e lo squallore morale.

"La scelta è anche in linea con le sentenze della Corte di Cassazione", ci ha detto la protagonista di ben due tentativi di stupro andati a vuoto, "che riconoscono che i blue-jeans aderenti non rappresentano un impedimento. E lo posso dire io, che in entrambi i casi indossavo una minigonna!" "Con i blue-jeans, sei libera di divincolarti, senza il rischio d'aggrovigliarti in sottane e sottovesti quando ti tengono in due per farti violentare da un terzo.", ha aggiunto un'altra giovane recentemente coinvolta in uno stupro di gruppo, " A me è successo e per poco non inciampavo, facendo male a me ed a loro". "Non si può vedere, ma la chiusura lampo dei pantaloni di Calvin Klein è a prova d'inceppamento", ci ha confidato un giovane, pluricondannato per stupro, "e si sa bene come, in quei momenti, dall'efficienza della zip dipende il pieno successo dell'azione. Per questo soprattutto mi sento di poterli consigliare". Nella foto si può apprezzare anche l'uso per entrambi i protagonisti di Olio Relax per il Corpo al Girasole e all'Argan, un vero must per la primavera 2010, per evitare spiacevoli abrasioni ed ecchimosi.

 

(Gennaio 2010)

Torna alla pagina precedente!